Agopuntura ed omeopatia
Tel: 051 840717 - Reperibilità: 336 596478
Registrati
|

L'agopuntura fa parte della medicina tradizionale cinese, e viene utilizzata in medicina veterinaria affiancata alle diagnostica e alle terapie occidentali integrando le conoscenze di entrambe.

Il principio fondamentale su cui si fonda è il concetto di Qi, ossia l'energia vitale che è presente in ogni essere vivente.

Nella medicina tradizionale cinese, la malattia non è altro che che un’alterazione del flusso energetico all’interno dell’organismo; pertanto, l’agopuntura non fa altro che riequilibrare queste energie andando a riportare salute e benessere sia a livello periferico che generale.

Mediante la stimolazione degli agopunti presenti nell’organismo dell’animale, infatti, è possibile sbloccare la circolazione del Qui e quindi ristabilire il benessere sia fisico che psichico dell’animale. L’agopuntura, inoltre, non presenta effetti collaterali, poiché agisce sull’energia propria del soggetto senza ricorrere all’uso di farmaci. Questa tecnica, inoltre, può essere usata sia a scopo preventivo che curativo, come medicina alternativa o in affiancamento a quella tradizionale.

 

 

L'omotossicologia vede nell infiammazione un capacità difensiva e ristrutturante dell organismo, durante la quale tossine presenti nel corpo vengono eliminate. Durante questa fase il "simile" del tossico che ha creato la malattia, diluito e dinamizzato, innesca una risposta anticorpale, senza avere effetti tossici essendo diluito. Grazie a questo meccanismo verrà eliminata prima la tossina omeopatizzata, poi la tossina simile causa della malattia. Nella medicina veterinaria trova largo impiego, l'uso di questa medicina che può essere integrata ai farmaci allopatici, potendo eliminare i loro effetti tossici sull organismo.

 


 

facebook  youtube

Viale Verde, 7/2 - 40037 Sasso Marconi (BO)
Tel: 051 840717 - Reperibilità: 336 596478