Anestesia
Tel: 051 840717 - Reperibilità: 336 596478
Registrati
|

L’anestesia è quell’insieme di atti medici, sia farmacologici che strumentali, che consentono al paziente di affrontare senza dolore l’intervento chirurgico o le eventuali procedure diagnostiche.

 

Vi sono due tipi di anestesia :

 

  • ANESTESIA GENERALE: il paziente viene “addormentato” immediatamente prima che inizi l’intervento chirurgico, che si svolge in assenza di coscienza e di dolore; alla fine il paziente viene “risvegliato” dall’anestesia.
  • ANESTESIA LOCALE O REGIONALE: il paziente non viene “addormentato”, e quindi rimane cosciente o sedato per tutto l’intervento, ma sempre senza provare dolore.

 

SERVIZIO SVOLTO DALLA CLINICA

 

  • Sedazione
  • Anestesia endovenosa
  • Anestesia inalatoria
  • Terapia del dolore

 

SEDAZIONE : E' uno stato ipnotico parziale in cui il paziente non perde completamente la nozione di sé.La sedazione può essere indotta con tutti i farmaci ipnotici e permette l'esecuzione dimanovre diagnostiche e chirurgiche poco cruenti e di breve durata.

 

ANESTESIA INALATORIA: è una condizione indotta dalla somministrazione di anestetici. La tecnica moderna prevede l’utilizzo di associazioni di farmaci ipnotici, miorilassanti e analgesici. I farmaci ipnotici utilizzati comunemente sono gli anestetici inalatori (isofluorano, sevofluorano, ecc..) e iniettabili (propofol, benzodiazepine, barbiturici, ecc..), gli oppioidi sono utilizzati come analgesici per togliere il dolore (morfina, fentanil, metadone, ecc..).

L’anestesia inalatoria viene mantenuta attraverso l’intubazione del paziente mediante un tubo endotracheale, che garantisce oltre alla somministrazione di anestetici inalatori, anche il controllo delle vie aeree, ventilate meccanicamente, garantendo un controllo maggiore sulla ventilazione ed un piano anestesiologico costante.

 

TERAPIA DEL DOLORE: L’International Association for the Study of Pain e l’Organizzazione Mondiale della Sanità definiscono il dolore come un’esperienza sensoriale ed emozionale spiacevole associata a danno tissutale, in atto o potenziale, o descritta in termini di danno. Negli animali è fondamentale riconoscere tutti quei segni, indizi e atteggiamenti riconducibili a uno stato di sofferenza e ancor più importante bisogna saperli prevenire. Per questo abbiamo oggi a disposizione numerose categorie di farmaci che ci permettono un approccio al dolore a 360° e una terapia del dolore personalizzata per ogni animale e tipo di patologia in corso.

Sulla base della durata del dolore (acuto o cronico), della sede di origine, dello stato clinico e della indole del paziente viene impostata la terapia analgesica più adatta.

 

 

 

 

 

facebook  youtube

Viale Verde, 7/2 - 40037 Sasso Marconi (BO)
Tel: 051 840717 - Reperibilità: 336 596478